Cronaca Martignano

Handicap, Martignano: nuovo presidio di riabilitazione

Oggi la posa della prima pietra. La struttura ospiterà 40 posti letto, otto ambulatori e una palestra specializzata per il recupero motorio dei soggetti portatori di disabilità

foto1

Si è tenuta a Martignano la posa della prima pietra per la costruzione di un Presidio di riabilitazione funzionale con degenza per soggetti portatori di handicap fisico-psichico e sensoriale "Santa Chiara".
La struttura verrà in prossimità della Strada Provinciale Martignano-Sternatia. Alla cerimonia, che ha seguito la messa di benedizione dell'opera, sono intervenuti: il direttore generale Ausl Rodolfo Rollo, il sindaco del Comune di Martignano Luigino Sergio, il consigliere regionale Vittorio Potì ed il parroco di Martignano Don Renato Delos.

La struttura ospiterà di 40 posti letto, otto ambulatori e una palestra specializzata per il recupero motorio, consentendo il recupero ottimale delle funzioni lese in seguito ad eventi patogeni o lesionali, prevenendo e curando gli handicap secondari connessi a tali eventi. L'equipe medica permetterà agli utenti di migliorare la propria qualità della vita, puntando al reinserimento psico-sociale.


"Il presidio che inauguriamo oggi e che lavorerà in convenzione con la sanità pubblica - ha dichiarato il sindaco Luigini Sergio - conferma l'impegno di Martignano e dell'intera Grecìa Salentina, per la crescita ed il welfare del nostro territorio. La scelta del comune da parte della società Santa Chiara s.r.l. è stata resa possibile anche dal nostro essere preparati, anche dal punto di vista urbanistico, ad accogliere una struttura come questa, che ci auguriamo contribuisca a dare risposte ai bisogni di numerose famiglie del salento, offrendo servizio di eccellenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Handicap, Martignano: nuovo presidio di riabilitazione

LeccePrima è in caricamento