Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

"Ho smarrito il gatto". Ma in gabbia ritorna Caramuscio

Pierfrancesco Caramuscio, 21enne di Surbo, è finito in carcere per la terza volta in pochi mesi. Sottoposto agli obblighi di soggiorno nel comune di residenza è stato bloccato a Carmiano dai militari

Pierfrancesco Caramuscio

Appena 21 anni, ma con una carta d'identità e un volto conosciuto dalle forze dell'ordine di tutto il Salento. Gli incroci con gli uomini in divisa per Pierfrancesco Caramuscio continuano senza sosta. Breve riepilogo delle puntate precedenti. Lo scorso 18 luglio, furono gli agenti del capoluogo ad imbattersi con le "zingarate" del ragazzo terribile. A bordo di uno scooter, senza indossare il casco di protezione, Caramuscio cercò di evitare il controllo dei poliziotti dandosi alla fuga. Alla fine il giovane 21enne originario di Bari, ma residente a Surbo finì in gattabuia con l' accusa di resistenza a pubblico ufficiale, aggravata dalla violenza sulle persone e sulle cose. Puntata numero 2, datata 27 ottobre 2007.

Caramuscio raggiunge il comune di Carmiano per incontrarsi con la sua fidanzata. All'amore non si comanda e la lontananza dalla dolce metà fu una tentazione troppo forte, nonostante avesse l'obbligo di non allontanarsi dal comune di residenza. Il giovane venne pizzicato nei pressi della stazione ferroviaria dai carabinieri e rispedito in carcere per inosservanza agli obblighi di soggiorno. Le maglie larghe della giustizia hanno rimesso in libertà dopo un paio di settimane Caramuscio che è riapparso sulla scena con la terza puntata andata in onda nella mattinata di ieri. Pare che la relazione con la propria ragazza sia terminata, ma non le sue gite a Carmiano forse per riconquistare un amore naufragato.


Sempre i carabinieri hanno intercettato il "recidivo" a piedi per le vie del paese. Viso conosciuto, fattezze fisiche ben chiare non hanno lasciato dubbi. Caramuscio, l'incubo si è rimaterializzato! Bizzarra, forse per aver consumato le dosi di fantasia, la giustificazione offerta da Caramuscio agli interlocutori in divisa. "Sono qui, per cercare il gatto smarrito". Titoli di coda, ma forse la telenovelas "Caramuscio" riserverà ulteriori clamorose puntate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho smarrito il gatto". Ma in gabbia ritorna Caramuscio

LeccePrima è in caricamento