Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Scorrano

I fumogeni costano cari a cinque ragazzi: denunciati durante la partita

Tre sono minorenni. Tutti rischiano il Daspo. I più fra loro fermati durante le operazioni di filtraggio nel campo sportivo

SCORRANO – I fumogeni per colorare la gara dagli spalti costano caro a cinque ragazzi di Scorrano. Tre sono minorenni di 15, 16 e 17 anni, un altro, M.L., ha 18 anni, e R.M., 21enne, è l’unico già noto alle forze dell’ordine.

Sono stati tutti quanti denunciati, nel corso della gara di ieri, fra la Mariano Scorrano e la Fortuna Monteroni, gara valevole per il girone C del campionato regionale di Prima categoria, per la violazione dell’articolo 6 ter sulla “correttezza e sicurezza nello svolgimento delle manifestazioni sportive”. A individuarli sono stati i carabinieri della stazione locale, che si trovavano presso il campo sportivo comunale, in servizio d’ordine pubblico.

I primi quattro sono stati fermati subito, durante le operazioni di filtraggio degli spettatori. Avevano fumogeni nascosti addosso. Altri, però, sono riusciti a passare comunque nell’impianto, tant’è che il quinto ragazzo, il 21enne, è stato fermato dopo averli raccolti sugli spalti, dove erano stati lanciati da altri tifosi, al momento non identificati.

Otto in tutto sono i fumogeni sequestrati. I minorenni sono stati riaffidati alle rispettive famiglie. Tutti e cinque saranno segnalati alla questura, per la proposta di emissione del Daspo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I fumogeni costano cari a cinque ragazzi: denunciati durante la partita

LeccePrima è in caricamento