Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

i ladri ce l'hanno ancora con adriana. Ma lei ironizza

Irruzione nella segreteria politica di via 95° Reggimento Fanteria, dopo i furti in casa. Il commento di Adriana Poli Bortone: "Informo i cosiddetti ladri che ho anche un ufficio a Bruxelles"

Ormai l'hanno presa di mira, per ben due volte le hanno saccheggiato la casa nel tempo ed ora ignoti hanno fatto irruzione persino nella sede della segreteria politica di via 95° Reggimento fanteria. Ma lei, Adriana Poli Bortone, vicesindaco di ferro, deputato del Gruppo Uen e coordinatore di Alleanza nazionale in Puglia, non rinuncia al suo self-control ed ad una punta di tagliente ironia.


"Non so se la caccia al tesoro è finita o meno, ma se non è finita mi preme agevolare i cosiddetti ladri informandoli che ho anche un ufficio a Bruxelles al quarto piano della sede del Parlamento europeo. E io ed il mio assistente siamo in vacanza. Hanno il via libera", ha commentato. I furti eccellenti vanno avanti da un bel po' di tempo. Se Adriana Poli Bortone è stata colpita per diverse volte, non sono sfuggiti anche altri volti noti leccesi. Fra tutti, Alfredo Prete, presidente della Camera di commercio, ed Oronzo Limone, ex rettore dell'Università del Salento, dimessosi dopo le indagini avviate dalla Procura di Lecce a suo carico per diversi reati ipotizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

i ladri ce l'hanno ancora con adriana. Ma lei ironizza

LeccePrima è in caricamento