Cronaca

I militi sequestrano i mitili: 10 chili erano avariati

Porto Cesareo: denunciato titolare di una pescheria. Vendeva frutti di mare in cattivo stato. Deferito anche il gestore di un lido che aveva posizionato ombrelloni e sdraio nella spiaggia libera

I militari della guardia costiera (foto d'archivio)

Cozze e vongole a volontà, ma di scarsa qualità. I militari della capitaneria di porto di Gallipoli hanno fatto una perlustrazione in lungo e in largo, sulle coste, con controlli mirati rivolti oggi, in particolare, verso Porto Cesareo e marine. Ed il lavoro non è certamente mancato, sia sulle spiagge, sia all'interno delle attività commerciali. In una pescheria, in particolare, gli uomini della guardia costiera hanno rinvenuto ben 10 chilogrammi di militi in cattivo stato di conservazione. Tutta merce che è andata sequestrata per essere distrutta, evitando che potesse finire sulle tavole e generare problemi per la salute. Il titolare è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

E nel mirino dei militari è finita anche un'altra attività, un lido balneare. Secondo quanto accertato il titolare aveva infatti invaso una porzione sostanziosa di spiaggia libera con le sue sdraio ed i suoi ombrelloni. Una storia non nuova alle cronache e che ha già fatto registrare di recente altre denunce, sempre a Porto Cesareo (confrontare: https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=2419). Le attrezzature sono state poste a sequestro penale, il gestore del lido deferito.


E terminati i controlli nel centro cittadino e sul litorale, i militari hanno concluso le loro verifiche in mare, dove sono state comminate sanzioni amministrative per un totale di circa 6mila euro e tre conduttori di acquascooter per violazione della normativa che disciplina la navigazione dei mezzi in questione. Ed altre tre multe, per circa 1.000 euro, sono state elevate ad altrettanti diportisti che con le loro imbarcazioni hanno violato le acque dell'area marina protetta di Porto Cesareo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I militi sequestrano i mitili: 10 chili erano avariati

LeccePrima è in caricamento