Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

I sindacati: "La proposta dell'azienda non ci soddisfa"

Salvatore Vincenti, della Cisal autonomi, esce dal Palazzo della Provincia di via Botti intorno alle 14, dopo la riunione-fiume tra i sindacati, Sergio Adelchi, politici e amministratori

Salvatore Vincenti, della Cisal autonomi, esce dal Palazzo della Provincia di via Botti intorno alle 14, dopo la riunione-fiume tra i sindacati, Sergio Adelchi, politici e amministratori. "Non siamo disponibili alla proposta dell'azienda - ha detto - per cui vi invito già da lunedì a presentarvi sul posto di lavoro".

Adelchi ha proposto dieci settimane di cassa integrazione per 340 operai, 270 della Crc e 70 della Gsc plast. Piano che non soddisfa per nulla i lavoratori. E mentre il sindacalista spiegava nei dettagli l'esito dell'incontro, la tensione è salita alle stelle. Da un'altra uscita del palazzo, l'imprenditore Adelchi è stato notato incamminarsi verso l'auto aziendale che si trovava parcheggiata nella vicina piazzetta Bottazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sindacati: "La proposta dell'azienda non ci soddisfa"

LeccePrima è in caricamento