menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nelle foto, i carabinieri ieri notte sul posto.

Nelle foto, i carabinieri ieri notte sul posto.

I vicini sentono uno sparo e chiamano i carabinieri: trovato uomo suicida

Dramma della solitudine a Presicce. Un 81enne di origine tedesca stringeva ancora la pistola in mano. Aveva spedito anche una mail

PRESICCE – Un colpo di pistola alla testa. E poi scritti, ma anche un’email inviata poco prima alla figlia, in tedesco, la sua lingua natia, per motivare la decisione di farla finita. Tutto raccolto dai carabinieri, che ora stanno svolgendo alcuni accertamenti. Anche se non c’è molto da dire. Si è trattato di un dramma legato, fondamentalmente, alla solitudine.

E’ un anziano di 81 anni l’uomo che nella tarda serata di ieri s’è tolto la vita in località Casarana, sulla strada che collega Presicce a Lido Marini, sulla costa jonica. I militari della stazione di Presicce e del Nucleo operativo radiomobile di Tricase sono entrati in casa intorno alle 21,30. Alcuni vicini hanno udito chiaramente lo sparo e, allarmati, hanno composto il 112. La centrale operativa della compagnia di Tricase ha raccolto la telefonata e smistato sul posto i militari di pattuglia.

suicidio1-2I carabinieri sono arrivati sul posto con i lampeggianti. Non c’era in quel momento alcuna contezza di cosa fosse accaduto. Un omicidio, un conflitto a fuoco, magari solo un falso allarme. Si sarebbe potuta presentare qualsiasi situazione. Ma una volta dentro, il quadro è apparso subito, tristemente chiaro.

Nessuna effrazione, nessun segno di colluttazione. E la pistola era ancora stretta nella mano dell’anziano tedesco, da anni residente nel basso Salento. E’ stata sequestrata con tre cartucce, tutte dello stesso calibro. Il sopralluogo si è svolto insieme alla Sezione investigazioni scientifiche  del Nucleo investigativo di Lecce. E’ stata e repertata un’ogiva, oltre a scritti ed e-mail. Il pubblico ministero di turno ha disposto il trasporto della salma presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per un’ispezione esterna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento