Concorrenza sleale / Gallipoli

Senza autorizzazioni, ignoti al fisco: individuati in 18, tra loro parrucchieri e meccanici

I controlli sono stati fatti negli ultimi due mesi dalla guardia di finanza tra il basso Salento e il Capo di Leuca. Segnalazione immediata all'Agenzia delle Entrate

GALLIPOLI – Sono 18 le attività commerciali identificate dalla guardia di finanza negli ultimi due mesi come totalmente sconosciute al fisco e prive di autorizzazioni.

Nella maglia dei controlli dei militari della compagnia di Gallipoli e della tenenza di Tricase sono finiti - in particolare - meccanici, carrozzieri e parrucchieri attivi nel basso Salento e Capo di Leuca (Gallipoli, Matino, Racale, Collepasso, Specchia, Presicce-Acquarica, Alessano, Castro, Ugento, Lido Marini).

I responsabili di violazioni, che di fatto operavano in regime di concorrenza sleale verso i loro colleghi che pagano puntualmente le tasse, sono stati tutti segnalati all’Agenzia dell’Entrate in vista della regolarizzazione della loro posizione nei confronti del fisco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza autorizzazioni, ignoti al fisco: individuati in 18, tra loro parrucchieri e meccanici
LeccePrima è in caricamento