Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Il carrello si ribalta e il titolare resta intrappolato

Prognosi riservata per il titolare di un supermercato di casalinghi ed elettrodomestici di Copertino. L'uomo è rimasto schiacciato dal carrello che si è ribaltato durante il trasporto di una balla

Incidente sul lavoro a Copertino, dove intorno alle 14 il titolare di un supermercato di casalinghi ed elettrodomestici del posto è rimasto gravemente ferito in seguito al ribaltamento di una balla, contenente forse un frigorifero, che l'uomo si accingeva a trasportare con l'aiuto di un carrello idraulico nel deposito di via Corsica.

Non si conosce al momento la dinamica esatta dell'incidente, anche se si sarebbe potuto trattare di uno scivolamento, ma di certo c'è che il rovesciamento improvviso del carrello ha consentito all'imballaggio di andare a finire direttamente sul titolare del punto vendita, Antonio Ingrosso, 50 anni, di Copertino. La vittima è rimasta ferita al cranio e i sanitari del 118, giunti sul posto, dopo aver provveduto alle prime cure hanno trasportato l'uomo d'urgenza presso il "Vito Fazzi" di Lecce. Ora Ingrosso si trova ricoverato nel reparto di Neurochirurgia per un forte trauma cranico e i medici per lui si sono riservati la prognosi.

In via Corsica sono giunti inoltre i carabinieri della stazione di Copertino e gli ispettori del lavoro dello Spesal, ai quali spetterà il compito di risalire alla dinamica esatta dell'incidente e vagliare il rispetto delle norme di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il carrello si ribalta e il titolare resta intrappolato

LeccePrima è in caricamento