Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Pietro in Lama

Il cielo su Lecce si oscura. Ma è fumo di una discarica

Prendono fuoco vecchi copertoni abbandonati in una discarica abusiva alle porte di Lecce, in una campagna il cui territorio comunale è quello di San Pietro in Lama. E il cielo della città si oscura

Una immensa colonna di fumo nero e puzzolente si è alzata intorno alle 19.30 dalle campagne di San Pietro in Lama, nell'hinterland di Lecce, ma che in pochi minuti si è potuta vedere e "annusare" anche dall'altra parte della città, fino in prossimità di via del Mare. Si è trattato di un incendio che ha colpito una discarica a cielo aperto, una cava utilizzata per disfarsi di vecchie carcasse di copertoni ed altro genere di schifezze, in linea d'area tra la Monteroni-San Pietro in Lama e l'istituto Agrario. Così, se da un parte qualcuno ha temuto che il fumo potesse essere nocivo, dall'altra le fiamme e la colonna di fumo hanno svelato l'ennesima discarica abusiva. Motivo per il quale, sul luogo, oltre ai vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce, è giunta una pattuglia della guardia di finanza. I militari ora cercheranno di capire a chi appartiene il terreno e soprattutto cosa ci facessero lì i copertoni.


Con tutta probabilità, l'incendio ha raggiunto la cava dopo che era stato dato fuoco a un campo incolto. I vigili del fuoco hanno poi provveduto a spegnere l'incendio, anche se il danno ecologico è ancora in via di quantificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cielo su Lecce si oscura. Ma è fumo di una discarica

LeccePrima è in caricamento