Il "fenomeno": prima dell'alba finisce in fiamme l'ennesima autovettura

E' successo nuovamente a Carmiano, a distanza di pochi giorni da un altro episodio. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Foto di Antonio Quarta.

CARMIANO – Nemmeno l’ultima notte è passata indolore. Poco prima dell’alba, per l’ennesima volta, un’autovettura è finita in fiamme. E’ successo a Carmiano, in via Fabio Filzi. Lo stesso paese dove solo pochi giorni prima si è verificato un altro episodio, con ben due veicoli distrutti dal fuoco, in quel caso in via Gagliardina.

Alle prime luci del giorno, dunque, l’ennesima autovettura ha iniziato a essere avvolte dalle fiamme. La richiesta d’intervento alla sala operativa dei vigili del fuoco è arrivata alle 4,17. Sono stati messi in preallarme anche i carabinieri della stazione locale. Il veicolo, una Fiat 600 bianca, è intestata a un pensionato ed era stata parcheggiata in uno spazio privato, usato proprio come posto auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I vigili del fuoco hanno riferito ai carabinieri che la probabile causa dell' incendio (l’auto è rimasta parzialmente danneggiata) è da attribuirsi a un corto circuito. Il fuoco ha provocato l'annerimento anche di una parete esterna di un edificio. I militari stanno cercando di vederci chiaro, sebbene l’assenza di un sistema di videosorveglianza non agevoli le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento