Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Rudiae / Piazzale Rudiae

Il ladro seriale ci prova ancora una volta: "pizzicato" con amaro e champagne

Denunciato un 39enne di Castromediano, bloccato dai carabinieri dopo un furto in piazzale Rudiae. A marzo fu arrestato per tre colpi identici

LECCE – Ormai non passa più inosservato. Perché se è vero che il personale dei supermercati, di solito, ha tanto di occhi spianati, visto ci sono sempre mani pronte ad arraffare dagli scaffali e a portare via merce saltando a piè pari il passaggio dalla cassa, nel suo caso, la serialità ormai è un tratto distintivo.

In chi lo conosce, così, si accende una spia d’allarme nel cervello appena lo vede varcare una soglia. Giorgio De Rinaldis, 39enne di Castromediano (frazione di Cavallino) è stato quindi segnalato e poi fermato ieri sera dai carabinieri della  Sezione radiomobile di lecce con un ricco bottino di bottiglie di alcolici. Ne aveva quattro, fra champagne e amaro. Non è riuscito però ad allontanarsi come avrebbe sperato dal Conad City di Lecce, fra piazzale Rudiae e il tratto iniziale di via Massaia. Un centinaio di euro, il valore totale della merce, che è stata restituita al supermarket.

Condotto in caserma e sentito il magistrato di turno, è stato poi rilasciato con una denuncia a piede libero per furto aggravato. E pensare che, appena nel marzo scorso, era stato addirittura arrestato e sempre per lo stesso motivo: furti continui di liquori dai market. Tutti della catena Conad. In un caso, nel parco commerciale di Cavallino, negli altri due sempre nella stessa rivendita, quella di via Zanardelli, a Lecce. Ma era stato bloccato in flagranza al terzo episodio dagli agenti di polizia della Sezione volanti e poi arrestato. Anche perché, grazie alle videocamere, era stato riconosciuto quale autore dei furti anche negli altri due episodi.

Forse anche per questo, ieri aveva scelto il Conad City di piazzale Rudiae, sperando di passare inosservato. Non gli è andata bene, anche se questa volta se l’è cavata “solo” con una denuncia. Quanto al movente, si suppone che abbia qualche committente, un canale da rifornire.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ladro seriale ci prova ancora una volta: "pizzicato" con amaro e champagne

LeccePrima è in caricamento