Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Casarano

Il Salento che verrà: premi alle scuole per 51mila euro

Lunedì a Casarano la fase conclusiva del progetto "Sal.go" che ha visto in ballo studenti di 15 comuni del basso Salento, con lavori multimediali sul tema del miglioramento della qualità della vita

Tutto pronto per la fase conclusiva del progetto "Sal.go" (Salento government): lunedì 4 giugno, a Casarano, con inizio alle 20, presso il cortile retrostante l'edificio scolastico di piazza San Domenico si terrà la premiazione del concorso a premi rivolto alle scuole che si sono messe in gioco per progettare il Salento che verrà. Totale dei fondi a disposizione: 51mila e 500 euro. E si tratta di soldi veri, da 500 e fino a 1.000 euro, che saranno consegnati ai realizzatori di 35 progetti multimediali selezionati tra circa un centinaio in concorso e che sono stati ritenuti i più originali ed innovativi da sedici giurie di esperti.

Sono quindici i Comuni del basso Salento (Casarano capofila) ad aver preso parte all'iniziativa, presentata circa sei mesi fa. Gli studenti di elementari, medie e superiori hanno poi avuto a disposizione quattro mesi per realizzare i lavori multimediali, avvalendosi di tecnologie informatiche e con l'obiettivo il miglioramento della qualità della vita nelle città, la tutela, monitoraggio, valorizzazione e promozione dei beni culturali.


"La sana competizione tra i ragazzi, tra le classi, tra gli istituti, che le amministrazioni hanno saputo innescare - ha commentato Remigio Venuti, sindaco di Casarano - lavorando in sinergia con le scuole, con il coinvolgimento dei presidi e degli studenti, è stata per noi la cartina di tornasole del grande successo e del consenso che l'iniziativa ha riscosso. Era questo il nostro obiettivo primario: da una parte far stringere tutti i Comuni che aderiscono al progetto Sal.go attorno all'idea di innovazione del basso Salento, dall'altra veicolare quest'idea presso i ragazzi, attraverso la forte motivazione dei presidi e dei docenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Salento che verrà: premi alle scuole per 51mila euro

LeccePrima è in caricamento