Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Il treno diretto a Lecce riparte: scivola sui binari, lamiera gli trancia braccio e gamba

Grave incidente, nella serata di ieri, a Brindisi. Un 30enne nigeriano e residente a Trepuzzi e che avrebbe dovuto raggiungere il capoluogo salentino, era sceso per una pausa sigaretta

La stazione di Brinidisi (BrindisiReport)

BRINDISI – Era diretto a Lecce, a bordo di un regionale, ma nella stazione di Brindisi ha deciso di fumare una sigaretta. La pausa sul binario gli è costata cara: un cittadino straniero di 30 anni è rimasto, infatti, ferito gravemente. L’uomo, E. E., di nazionalità nigeriana, con regolare permesso di soggiorno e residente a Trepuzzi, ha perso una gamba e un braccio, a causa di quella rapida manovra per cercare di risalire in fretta sul treno.

Tutto è accaduto nella serata di ieri, all’interno dello scalo della città adriatica. Il treno aveva ormai le porte chiuse e si stava muovendo. Ma l’uomo, dopo essersi arrampicato sul gradino, ha perso l’equilibrio ed è scivolato sul binario.  Il ferito è stato immediatamente soccorso dai passanti e dal personale ferroviario, i quali hanno allertato il 118.

Accompagnato d’urgenza presso l’ospedale “Antonio Perrino” di Brindisi, l’uomo è stato ricoverato in prognosi riservata, nel reparto di Rianimazione. Sul luogo dell'incidente, intanto, per eseguire i rilievi e ascoltare i testimoni, sono accorsi sia gli stessi agenti della Polizia ferroviaria, sia i colleghi della sezione volanti della città adriatica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il treno diretto a Lecce riparte: scivola sui binari, lamiera gli trancia braccio e gamba

LeccePrima è in caricamento