Cronaca

Imprenditore non dichiara i redditi, evade 210mila euro

L'azienda percepiva bonifici bancari, ma per quelle somme il titolare di una ditta edile di Ruffano non avrebbe presentato la dichiarazione dei redditi oppure dichiara importi inferiori a quelli reali

Com.te_Tenenza_Casarano_1

RUFFANO - L'azienda percepiva bonifici bancari, ma per quelle somme il titolare di una ditta edile di Ruffano non avrebbe presentato la dichiarazione dei redditi, oppure dichiarava importi inferiori a quelli reali.

Ad effettuare la verifica fiscale i finanzieri della Tenenza di Casarano. I militari hanno appurato che dal 2005 al 2009, l'imprenditore, 44 anni, del posto, aveva "dimenticato" di presentare la dichiarazione dei redditi, diventando così il classico evasore totale.

Ricavi nascosti al fisco negli anni d'imposta in cui non aveva presentato le dichiarazioni, pari a poco più di 210 mila euro, mentre l'iva dovuta e non versata nelle casse dell'erario, per ulteriori 37 mila euro.


Le fiamme gialle, inoltre, hanno accertato da parte del contribuente, l'omesso versamento dell'imposta regionale sulle attività produttive (Irap) e l'indebita deduzione di costi per 10 mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore non dichiara i redditi, evade 210mila euro

LeccePrima è in caricamento