Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

In barca troppo vicini alla costa, verbali per oltre cinquanta diportisti

In alcuni casi si trovavano in zone dove la falesia è cedevole. Sicurezza: sanzioni anche per alcuni noleggiatori di attrezzature

GALLIPOLI – Su 170 verifiche, in ben 54 occasioni sono scattate le sanzioni. Totale: 13mila e 844euro. La capitaneria di porto di Gallipoli ha dispiegato ben diciassette imbarcazioni e nove pattuglie via terra per controllare il rispetto dell’ordinanza sulla sicurezza balneare e la tutela del demanio marittimo su tutta la costa salentina, sorprendendo un numero notevole di diportisti in comportamenti scorretti.

Alcune imbarcazioni, dunque, sono state sorprese mentre erano in navigazione o in sosta all’interno delle acque riservate alla balneazione; in alcuni casi, invece, erano nelle zone tuttora interdette a causa del pericolo di crollo delle falesie.

Lungo gli arenili, invece, non sono mancate le multe agli stabilimenti balneari, specie per la mancanza delle dotazioni di sicurezza previste dall’ordinanza balneare. Le multe hanno riguardato in particolare i titolari di noleggio di attrezzature balneari che, alla stregua di chi detiene concessioni, devono dotarsi di un efficace servizio di salvataggio.

IMG_6305-3Il titolare di una spiaggia libera con servizi, poi, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per aver occupato con ombrelloni e sdraio un’area demaniale marittima superiore al 50 per cento dell’intera area data in concessione, violando la normativa di settore.

Nel primo pomeriggio, infine, non è mancato anche un salvataggio. Due uomini, bordo di un natante da diporto, si sono trovati in avaria nella zona di Punta Pizzo.

L’imbarcazione, a causa dello scarroccio, rischiava di scontrarsi con gli scogli affioranti. Sul posto sono intervenute due motovedette da Gallipoli che, una volta raggiunta l’imbarcazione in difficoltà, che era riuscita a fermare il moto (dando fondo all’ancora) l’hanno scortata presso il porto di Gallipoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In barca troppo vicini alla costa, verbali per oltre cinquanta diportisti

LeccePrima è in caricamento