Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

In camera da letto oltre due etti di droga, condannato 31enne

Tre anni di reclusione, a seguito di giudizio con rito abbreviato, per William Chetta, un 31enne residente a Galatone, già noto alle forze dell'ordine, arrestato in flagranza di reato a marzo scorso dai carabinieri

 

LECCE – Tre anni di reclusione, a seguito di giudizio con rito abbreviato, per William Chetta, un 31enne residente a Galatone, già noto alle forze dell'ordine, arrestato in flagranza a marzo scorso dai carabinieri della stazione locale, per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo averlo pedinato, i carabinieri, in borghese, avevano fatto irruzione nella casa dell'uomo, dove eseguirono una perquisizione, confermando i numerosi sospetti dei giorni precedenti.

Foto Chetta William-1-2-2-2Alla vista dei militari l’imputato, non aveva potuto fare altro che collaborare, aprendo la stanza da letto (chiusa a chiave) dalla quale fu recuperata una scatola di cartone che lo stesso Chetta aveva immediatamente consegnato. All'interno, erano contenute 22 dosi di hashish, per un totale di 67 grammi, e cinque involucri in cellophane con ulteriori 48 dosi di marijuana, per circa 110 grammi. In un altro involucro, sempre di cellophane, vi erano 85 grammi di marijuana, assieme ad un bilancino di precisione, finito sotto sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In camera da letto oltre due etti di droga, condannato 31enne

LeccePrima è in caricamento