rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca San Cassiano

In campagna con furgone per rubare impalcature, denunciato 33enne

Nei guai un operaio di Matino. E' stato sorpreso dal proprietario del fondo, nella zona di San Cassiano, mentre caricava a bordo di un furgone diverse componenti di ferro. Allontanatosi, è infine stato individuato dai carabinieri

SAN CASSIANO – Quello che non passerà mai di moda è il furto di componenti in ferro, o in rame, il cosiddetto “oro rosso”. Basti pensare alle stime diramante di recente dalle Ferrovie dello Stato, fra gli enti giocoforza più colpiti dal fenomeno: l’incremento lo scorso anno è stato del 6,9 per cento.

Ma a farne le spese non sono ovviamente solo enti e aziende. A volte anche i privati si vedono vittime di questo tipo di furti, per un giro d’affari enorme, che contempla un’intera filiera, dal “fornitore” al ricettatore.

Più spesso spariscono infissi e cancellate, qualche volta altri oggetti. Come avvenuto nel piccolo comune di San Cassiano, nell’entroterra idruntino. Qui, A.C., operaio di 33 anni di Matino, ha tentato un furto facendo una breve trasferta dalla sua cittadini del casaranese.

L’uomo si sarebbe infatti recato all’interno di un terreno agricolo alla periferia di San Cassiano e, credendo forse che non vi fosse nessuno nelle vicinanze, dopo aver accatastato componenti per impalcature, avrebbe iniziato a caricarle a bordo di un autocarro.

L’arrivo improvviso del proprietario del fondo ha però messo fine all’opera del 33enne. Questi sarebbe riuscito ad allontanarsi, sul momento, venendo però in seguito rintracciato dai carabinieri, subito avvisati dei fatti. Una volta individuato, il matinese è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In campagna con furgone per rubare impalcature, denunciato 33enne

LeccePrima è in caricamento