Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

In carcere dopo denuncia per estorsione alla madre. Trovato in casa con la droga

Nei guai un 45enne galatinese. I carabinieri della stazione locale hanno accertato i soprusi ai danni della madre convivente e il gip ha disposto la misura cautelare. Durante l’arresto trovato in possesso di alcuni grammi di eroina

GALATINA - La situazione di prevaricazione e richiesta di denaro doveva andare avanti da molto tempo e nel maggio scorso era stata la stessa madre, non potendo più sopportare quella condotta del proprio figlio, a denuncialo con l’accusa di estorsione.

Da quel momento è partita l’attività investigativa condotta dai carabinieri della stazione di Galatina, coordinati dalla compagnia di Gallipoli, che nella serata di ieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia in carcere, emessa dal gip del tribunale di Lecce, per F.T. 45anni del posto.            

Gli accertamenti compiuti dai militari dell’Arma hanno di fatto confermato la gravità dei soprusi denunciati dalla madre convivente, tali da determinare la misura restrittiva. Non solo. Nel momento in cui i carabinieri si sono presentati in casa dell’uomo per arrestarlo, hanno scoperto anche altro.

In seguito alla perquisizione sia personale, che nell’ambito dell’abitazione, il 45enne è stato trovato in possesso di 3,4 grammi di eroina, di un bilancino di precisione e del materiale utile al confezionamento. Ritrovate anche 30 euro in contanti ritenute, verosimilmente, provento dell’attività illecita di spaccio di sostanza stupefacente.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro e l’uomo è stato condotto nel carcere di Lecce a Borgo San Nicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In carcere dopo denuncia per estorsione alla madre. Trovato in casa con la droga

LeccePrima è in caricamento