Cronaca Scorrano

In casa aveva petardi artigianali e oltre 1 chilo di polvere esplosiva

Arrestato un 22enne di Scorrano. I carabinieri hanno sequestrato anche qualche grammo di marijuana, bilancini elettronici e poco più di un migliaio di euro. Sono intervenuti anche gli artificieri. Il giovane è finito in carcere

SCORRANO – Detenzione illegale di esplosivo e di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Sono i reati contestati a carico di Luigi Negro, un 22ene di Scorrano. Che gli sono costati un periodo di soggiorno in cella, a Borgo San Nicola. E non è tutto. Perché vi sono approfondimenti in corso e potrebbero esservi sviluppi.

Negro è stato fermato ieri sera. I carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Maglie si sono recati in casa del giovane, con i colleghi della stazione di Scorrano, per una perquisizione. Notevole è stato soprattutto il quantitativo di esplosivo pirotecnico ritrovato, ben 1 chilo e 140 grammi. Durante l’ispezione, i militari hanno scovato anche due petardi realizzati in maniera artigianale, contenenti, in tutto, 35 grammi di polvere pirica, ma anche un paio di grammi di marijuana.

Sotto sequestro è finita anche una somma di denaro, in contante, per mille e 340 euro. Secondo i carabinieri, potrebbe essere proprio frutto di attività di spaccio. Con i soldi, sono stati reperiti anche tre bilancini elettronici e materiale ritenuto utile per il confezionamento di singole dosi.

L’esplosivo, campionato dagli artificieri del Reparto operativo del Comando provinciale di Lecce, chiamati sul posto dopo il ritrovamento, è stato avviato alla distruzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa aveva petardi artigianali e oltre 1 chilo di polvere esplosiva

LeccePrima è in caricamento