menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In casa droga, denaro, assegni e un bancomat: resta in carcere un 64enne

Il gip, al termine dell'udienza, ha convalidato l'arresto eseguito dai carabinieri e confermato la custodia cautelare in carcere

LECCE – Il gip Cinzia Vergine ha convalidato l’arresto di Tommaso Albanese, 64enne di Veglie, finito in manette per detenzione a fini di spaccio sostanza stupefacente. I carabinieri lo hanno trovato in possesso di circa 55 grammi di eroina, 59 di cocaina e 4 di hashish, oltre a 250 circa di sostanza da taglio e 3 bilancini di precisione.

Il 64enne, assistito dall’avvocato Massimo Bellini, non ha fornito al giudice risposte esaurienti o convincenti circa la provenienza della droga sequestrata e di alcuni titoli. In particolare denaro contante, tre assegni per un importo totale di euro mille e 750, un bancomat provvisto di codice pin, tutti intestati ad altre persone, e una carta di circolazione di un’autovettura. Il gip ha confermato la custodia cautelare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento