rotate-mobile
Cronaca Gallipoli

In fiamme l'albero di Natale, danni in una casa del centro storico

L’episodio è accaduto questa notte a Gallipoli. Sul posto i vigili del fuoco che dopo l’intervento hanno dichiarato inagibile l’immobile in attesa dei tecnici comunali. Assente in quel momento l'uomo che ha in uso l'abitazione

GALLIPOLI - Un incendio è scoppiato questa notte in un’abitazione, in vecchia Corte Fondaco, nel centro storico di Gallipoli. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento locale per domare le fiamme, ma purtroppo il loro intervento non è bastato a contenere i danni che hanno riguardato due stanze in particolare.

Dopo il sopralluogo, iniziato intorno all’una, i “caschi rossi” hanno dichiarato inagibile l’immobile, in attesa dell’intervento dei tecnici comunali che sarà effettuato nel corso della mattinata. Per fortuna, il rogo, con ogni buona probabilità causato da un guasto elettrico partito da alcuni addobbi natalizi, non ha provocato feriti anche in ragione del fatto che l'affittuario, un pescatore 34enne, non era in casa in quel momento, perché impegnato in una festa di compleanno con amici.

Non si sono verificati danni dal punto di vista statico, i problemi sono stati causati principalmente dal fumo che ha invaso un paio di stanze, provocando l'annerimento delle pareti. Quanto all'origine, come detto, dovrebbe essere imputabile a un cortocircuito. Uscendo, il 34enne aveva lasciato l'albero di Natale acceso e a quanto pare tutto sarebbe scaturito da lì. Un tipo di incidente non inusuale in questo periodo dell'anno. Sul posto, nella notte, sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia gallipolina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fiamme l'albero di Natale, danni in una casa del centro storico

LeccePrima è in caricamento