In fiamme il furgone e dopo mezz’ora la sua auto: s’indaga

Due incendi nella notte hanno colpito due mezzi intestati alla stessa donna, madre di un pluripregiudicato, e parcheggiati in zone diverse di Galatone: il primo in via Pasanisi, l’altro in via Caduti Galatei

I mezzi colpiti dalle fiamme in via Caduti Galatei, a Galatone

GALATONE - Notte di fuoco a Galatone:  tre mezzi sono stati danneggiati dalle fiamme e due di questi, colpiti in zone diverse, sono risultati appartenere alla stessa donna, una 67enne originaria di Neviano.

Lei non ha precedenti con la giustizia, ma ne ha il figlio, un 49enne del posto, per vicende di droga.

Stando agli accertamenti svolti dai carabinieri della compagnia di Gallipoli, era in uso all’uomo, l’autocarro Iveco incendiato in via Pasanisi, intorno all’1.30, che ha reso necessario il sopralluogo.

Ma il lavoro per i militari e per i vigili del fuoco non è terminato qui. Dopo mezz’ora, le chiamate di alcuni passanti li hanno portati in via Caduti Galatei, nei pressi dell'officina “Autoservice”, per un altro incendio che stavolta ha interessato un’autovettura, una Renault Clio, anche questa intestata alla 67enne, e ha coinvolto anche il furgone di un 51enne del posto.

Saranno le indagini dei carabinieri a chiarire le cause e a risalire al responsabile dei roghi, rispetto ai quali sembrano esserci ben pochi dubbi sulla natura dolosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Debito di droga si trasforma in incubo: lo minacciano davanti al nipote, tre in manette

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • La coperta prende fuoco, anziano muore per ustioni: è il padre del segretario nazionale del Sap

Torna su
LeccePrima è in caricamento