Cronaca Leuca / Piazza Mazzini Giuseppe

In fuga dal camerino con la maglia rubata, ma viene scoperta e fermata

Una 25enne di Casarano denunciata a piede libero per un tentativo di furto ai magazzini della Coin di Lecce, in piazza Mazzini. E' stata un'addetta con l'occhio lungo a notare i movimenti sospetti e a scoprire che aveva infilato un capo nella borsa

LECCE – Ci hanno provato ancora una volta, e sempre alla Coin di piazza Mazzini, a Lecce. E per l’ennesima volta è andata male. R.A., una giovane donna di 25 anni di Casarano, è stata denunciata a piede libero per tentato furto aggravato. L’è andata meglio che ad altri, perché in passato si è arrivati spesso anche all’arresto. Ha giovato alla sua posizione anche il fatto che fosse incensurata, oltre all’esiguo bottino preso di mira.

Il fatto è avvenuto intorno alle 18,15, quando un’addetta al servizio di portierato dei magazzini ha notato che una ragazza, entrata nel camerino, dopo aver provato alcuni capi d’abbigliamento, ne era uscita con indosso soltanto una giacca. La situazione ha subito acceso nella mente il sospetto che la cliente potesse aver fatto “sparire” qualche capo e in effetti, controllando nel camerino, s’è accorta che era vuoto. Ragion per cui, ha cercato immediatamente di fermare la ragazza, che nel frattempo aveva oltrepassato le casse.

La 25enne, vistasi scoperta, ha preferito evitare guai peggiori, e così ha subito confessato il “delitto”, estraendo dalla sua borsa e riconsegnando una maglia grigia da donna, di un valore poco meno di 40 auro, con un piccolo strappo nella parte in cui era fissata la placca antitaccheggio. Nel frattempo, era già stato composto il 113. La 25enne è stata presa in consegna dagli agenti, che l’hanno deferita alla Procura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga dal camerino con la maglia rubata, ma viene scoperta e fermata

LeccePrima è in caricamento