Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Tangenziale Ovest di Lecce

In giro con un kit composto da catena taglia tubo e cric: denunciati

Tre cittadini bulgari sono stati fermati, nella notte, sulla tangenziale ovest: nell'Audi, tutti gli attrezzi tipicamente usati per asportare componenti dalle auto

L'ingresso della galleria dove è stata notata l'Audi

LECCE – In giro, di notte, con gli arnesi da scasso caricati nell’auto. Denunciati in tre dalla polizia. E’ accaduto a Lecce, nelle ultime ore, quando una volante, nel soccorrere un automobilista in panne, nei pressi della galleria “Condò” sulla tangenziale ovest, ha incrociato un’Audi A4 sospetta, di colore rosso.

La vettura, con targa bulgara, è stata fermata dagli agenti. Questi ultimi hanno inseguito l’Audi intimando l’alt al conducente. Il controllo è scattato all’interno di una stazione di servizio vicina. I tre individui, tutti noti per reati contro il patrimonio, sono residenti in città. Uno di loro, in particolare, è stato denunciato in stato di libertà, due mesi addietro, a Napoli, per furto aggravato in concorso di parti di auto, tra cui marmitte, attraverso l’uso di una pinza meccanica e cric per il sollevamento.

Una tecnica di furto conosciuta ai poliziotti poiché, già in passato, avevano compiuto operazioni che avevano consentito di procedere all’arresto di un altro cittadino che aveva utilizzato lo stesso modus operandi. Scattata la perquisizione, gli agenti hanno scovato un cacciavite, un paio di guanti in lattice, un cric per sollevamento auto. un borsello con all’interno una pinza con catena taglia tubo, abbondantemente oliata, ed una bomboletta spray di grasso per catena. Al termine degli accertamenti, i tre sono stati denunciati per possesso di oggetti atti allo scasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro con un kit composto da catena taglia tubo e cric: denunciati

LeccePrima è in caricamento