menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il carcere di Lecce.

Il carcere di Lecce.

In giro nonostante gli arresti domiciliari, ritorna in carcere una 39enne

Il provvedimento emesso dalla Corte d'appello dopo la segnalazione dei carabinieri. Per lei nuovo arresto e trasferimento a Borgo San Nicola

LECCE – Si riaprono le porte del carcere per Fiorenza Casarano, 39enne di Taviano finita nei guai per una serie di furti commessi nel basso Salento. Nei suoi confronti, infatti, i carabinieri della stazione di Taviano hanno eseguito un’oCASARANO FIORENZA-3rdinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dalla Corte d’appello di Lecce per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità.

La donna, già sottoposta agli arresti domiciliari, è risultata assente durante un controllo eseguito la mattina del 18 giugno presso il suo domicilio e un altro luogo in cui era autorizzata a recarsi. I militari l’hanno rintracciata a Racale. Dopo le formalità di rito è stata condotta nella casa circondariale di Lecce.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento