Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

In moto contro la violenza sulla donna

Saranno 300 e più i centauri che solcheranno le strade di Matino in una domenica un po’ diversa dalle altre

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In MOTO contro la violenza sulle Donne 2° incontro – domenica 26 novembre 2017 – Villa Comunale Matino (LE) Il 26 novembre il Salento si mobilita per dire “NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE”. Saranno 300 e più i centauri che solcheranno le strade di Matino in una domenica un po’ diversa dalle altre. Il rombo dei motori e il colore rosso in segno di disapprovazione e sdegno contro le viltà umane più brutali celebrate sui corpi inermi di Donne che per AMORE non hanno saputo difendersi.

L’incontro, organizzato e promosso dall’Associazione Angels Salento e Salentiamoci , supportato da numerose realtà associative Salentine e singoli cittadini, oltre che da Regione Puglia e Provincia di Lecce, si pone come momento formativo/informativo di forte impatto emotivo, utilizzando strumenti visivi e testimonianze reali tratti dai recenti fatti di cronaca, per sensibilizzare le coscienze alla denuncia di abusi e maltrattamenti. Aderisce all’iniziativa nazionale “PANCHINE ROSSE”.

Il programma: Ore 09:00 Iscrizione moto in Piazza Caduti di Nassirya Ore 10:00 Partenza corteo moto per Villa Comunale Ore 10:30 A passo di danza con Victory Dance Parabita - Coreografia di Paride Caricato Ore 11:00 Testimonianze “Vite Spezzate” Ore 11:30 Spazio formativo/informativo con: Gruppo Teatrale Supersanese Ore 12:00 Benedizione dei Caschi - Interventi Autorità Ore 12:15 Saluti finali Ore 12:30 Flash Mob “Il grido di chi non ha più voce” Modera: Max Battaglia (Radio Skylab) Per informazioni: tel/whatsapp 320.6062087 Lena – 340.7628343 Antonio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In moto contro la violenza sulla donna

LeccePrima è in caricamento