Cronaca Gallipoli

In sella alla moto con fucile rapinano un distributore

Due malviventi hanno assaltato la Esso che sorge sulla 274, in zona Li Sauli, a Gallipoli. Entrambi con caschi, uno imbracciava un fucile a canne mozze. Forse gli stessi che hanno già agito ad Alezio

ok-12

GALLIPOLI - Ennesima rapina ad un distributore di benzina, in provincia di Lecce, e questa volta ad incappare nelle maglie dei malviventi è stata la Esso che sorge sulla statale 274, in uscita da Gallipoli, zona Li Sauli, direzione Leuca. Erano circa le 20 di ieri sera, quando una moto di grossa cilindrata è arrivata davanti alle pompe di benzina. In sella, due uomini, con caschi integrali.

Quando l'operaio s'è avvicinato alla moto, pensando di dover fare il pieno, improvvisamente s'è visto puntare in direzione del petto un fucile a canne mozze. Lo impugnava il malvivente che sedeva alle spalle del guidatore. Davanti all'arma spianata, preso di sprovvista, il dipendente non ha potuto fare altro che consegnare il denaro che aveva in quel momento con sé, circa 400 euro. Arraffati i soldi, i centauri sono subito fuggiti.


Sul posto, per le indagini, sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Gallipoli. I quali, in queste ore, stanno vagliando i nastri del sistema di videosorveglianza, per cercare indizi utili all'indagine. Non è da escludere che possa trattarsi della stessa coppia di malviventi che il 28 settembre scorso ha preso di mira un supermercato di Alezio, paese che sorge proprio nelle vicinanze di Gallipoli (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=30231). Le indicazioni ruotano tutte in tal senso: sempre la stessa zona, due persone, una moto di grossa cilindrata ed il tipo di arma usata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In sella alla moto con fucile rapinano un distributore

LeccePrima è in caricamento