menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'uscita del feretro dalla chiesa (Foto di Salute Salento).

L'uscita del feretro dalla chiesa (Foto di Salute Salento).

In una chiesa stracolma di gente l'ultimo saluto a Cristiano, tra dolore e lacrime

Si sono svolti questa mattina, nella chiesa Mater Ecclesiae di Castromediano, i funerali di Cristiano Spedicato, vittima di un incidente

LECCE – Una folla commossa e silenziosa ha partecipato, nella chiesa Mater Ecclesiae di Castromediano, ai funerali di Cristiano Spedicato, il 23enne vittima di un tragico incidente avvenuto venerdì notte a Lecce, mentre in sella alla sua moto, una Suzuki Burgman, percorreva viale Rossini. Una chiesa stracolma di amici, colleghi, conoscenti e concittadini del 23enne, ha salutato per l’ultima volta il giovane centauro, tra dolore e lacrime per un vuoto incolmabile per l’intera comunità.

Nel corso dell’omelia il parroco don Antonello Castoro ha avuto parole di speranza e di fede, soprattutto per alleviare il dolore incommensurabile del papà, della mamma e del fratello maggiore. Il papà, Stefano, di 54 anni, da circa quattro anni è caposquadra presso il comando dei vigili del fuoco di Lecce. L’unico fratello, di 27 anni, sposato con un figlio, da anni si dedica al mondo della cooperazione e dell’associazionismo volontario, e lavora con le ambulanze del 118.

Cristian abitava con la famiglia in via Buonarroti a Castromediano, e prestava la sua opera presso una cooperativa di onoranze funebri di Lecce. Ai funerali infatti hanno partecipato numerosi “colleghi” del 23enne, anche di altre agenzie funebri, tutti con la loro uniforme nera.

Gli amici, distrutti dal dolore, hanno portato a spalla il feretro, mentre sul piazzale veniva gonfiata una grande mongolfiera bianca, accompagnata dal lancio di centinaia di palloncini che il vento ha portato via.

(Foto Salutesalento.it)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento