Cronaca Rudiae / Via San Pietro in Lama

La città ha un nuovo giardino. Apre parco dedicato ai pompieri caduti in servizio

Il taglio del nastro è avvenuto questa mattina, alla presenza egli amministratori locali e del referente locale del sindacato autonomo dei vigili del fuoco. L'area verde, che ospita giochi e giostre per i bambini, è situata alla periferia sud di Lecce

Il parco inaugurato questa mattina

LECCE – Un nuovo parco cittadino è sorto tra l’asfalto della periferia leccese: in via San Pietro in Lama, infatti, l’amministrazione comunale di Lecce ha inaugurato uno spazio verde, completo di giostre per i più piccoli, su iniziativa del Conapo, il sindacato autonomo dei Vigili del fuoco. Il parco è stato simbolicamente intitolato alla memoria dei caduti in servizio.

La cerimonia si è tenuta questa mattina, alla presenza del segretario provinciale del sindacato, Giancarlo Capoccia, dell’assessore comunale ai Lavori pubblici, Gaetano Messuti, del presidente della Provincia, Antonio Gabellone, e di altre autorità civili e militari.

“Quest’iniziativa è stata pensata per i residenti del rione, cui abbiamo voluto dedicare uno spazio per permettere ai bambini di stare all’aria aperta, migliorando la qualità della vita di tutti – ha spiegato Messuti -. Ma ha anche un forte valore simbolico per via dell’intitolazione ai caduti del corpo dei Vigili: l’amministrazione comunale di Lecce ha accolto con grande entusiasmo la proposta del Conapo e questo perché il ringraziamento per il lavoro che quotidianamente svolgono i suoi uomini, con tutti gli enormi rischi connessi al loro mestiere, deve andare ben oltre una mera cerimonia di inaugurazione”.

“La riqualificazione di un’area al servizio della città è sempre un evento importante, sia per il recupero del verde e del decoro urbano necessario per un capoluogo come Lecce, e sia per la sua destinazione ai ragazzi. Notevole è l’attenzione che l’amministrazione comunale di Lecce sta dimostrando nei confronti delle zone periferiche, quelle che sono lontane dalle bellezze architettoniche del centro storico e rischiano maggiori situazioni di degrado, mediante un progetto complessivo di riqualificazione che richiede la collaborazione di tutti – ha aggiunto il presidente Gabellone -. Doveroso è, poi, l’omaggio che la comunità ha voluto rendere a coloro i quali, nell’adempimento del proprio dovere, purtroppo hanno perso la vita”.

Nel ringraziare la sollecitudine con cui gli staff tecnici di Palazzo Carafa si sono messi al lavoro, il segretario del Conapo, Capoccia, ha voluto sottolineare il valore umano del mestiere del Vigile del fuoco e dell’impegno costante nel salvare vite umane che spesso è sottovalutato, e ricordato solo in occasioni di grandi catastrofi naturali come alluvioni e terremoti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città ha un nuovo giardino. Apre parco dedicato ai pompieri caduti in servizio

LeccePrima è in caricamento