Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Incassa 400 euro con i "gratta e vinci" contraffatti, scoperto e denunciato

La terza vincita consecutiva ha insospettito il titolare dell'esercizio commerciale, che si è quindi rivolto alla polizia

LECCE – Nel giro di pochi giorni aveva truffato per ben due volte un tabaccaio del posto, sottraendogli in tutto 400 euro. Poi, incoraggiato dalla facilità del risultato, aveva tentato l’imbroglio per la terza volta, ma in quest’occasione l’esercente, insospettito dalle vincite sin troppo frequenti, ha scoperto l’inganno e ha chiesto l’intervento della polizia. Si è così conclusa la sequenza di imbrogli messi a segno dal truffatore, B.R.B., un 58enne della provincia di Lecce con numerosi precedenti penali.

È accaduto in un bar-tabacchi di Gallipoli lo scorso fine settimana. Il metodo impiegato dall’uomo per mettere a segno la truffa si è rivelato efficace. Probabilmente dedito al vizio del gioco, il truffatore ha ritagliato minuziosamente i numeretti da alcuni gratta e vinci non vincenti e li ha incollati con maestria su delle schede che ha presentato alla cassa come vincenti. Poi, quando il punto vendita era più frequentato del solito, attendeva un momento di distrazione del titolare che, preso dalla fretta, gli consegnava il corrispettivo della vincita prevista.

Dopo aver incassato 200 euro la prima volta, e altre 200 due giorni dopo, al terzo tentativo l’esercente ha respinto però il cliente che si è allontanato facendo perdere le proprie tracce. Raccolte le descrizioni, un equipaggio del Reparto prevenzione crimine di Lecce, dopo pochi minuti di ricerche ha rintracciato l’uomo, che è stato fermato e perquisito mentre viaggiava in macchina con un presunto complice anch’esso con precedenti penali.

Nel porta oggetti del veicolo aveva ancora il gratta e vinci utilizzato per compiere i suoi propositi fraudolenti, biglietto che è stato poi sequestrato assieme agli altri due utilizzati nei giorni precedenti per ingannare il commerciante. Il 58enne è stato denunciato per truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incassa 400 euro con i "gratta e vinci" contraffatti, scoperto e denunciato

LeccePrima è in caricamento