Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Leuca / Via Guglielmotto D'Otranto

Tre veicoli distrutti dalle fiamme. Brucia anche un taxi, indagini in corso

Incendi in città, a Copertino e a Cutrofiano, tutti intorno all'una e mezzo. A Lecce una Fiat, appartenente a una coppia di tassisti, è andata in fumo per cause ancora da accertare. Negli altri due comuni, sono state distrutte l'Alfa di un operaio e la Lancia di un pensionato

Foto di repertorio

LECCE – Notte di fuoco in città e provincia. Tre veicoli sono stati distrutti dalle fiamme a Lecce, Copertino e Cutrofiano. Una Fiat Stilo, utilizzata come taxi, è stata distrutta da un rogo, scoppiato intorno all’una e mezzo alle spalle della questura leccese, in via Guglielmotto d’Otranto. Appartenete a una coppia, entrambi tassisti, il mezzo è stato distrutto e i danni ammonterebbero a diverse migliaia di euro.

I coniugi, di 75 e 68 anni, si sono rivolti agli agenti di polizia delle volanti, intervenuti sul luogo dell’incendio assieme ai vigili del fuoco del distaccamento di Campi Salentina, sopraggiunti per domare le fiamme ed eseguire una prima perizia. Non sono ancora chiare le cause dell’accaduto, ma il personale della questura non esclude possa trattarsi di un gesto doloso.

Un episodio che avrebbe, peraltro, potuto arrecare danni più gravi se si considera che l’abitazione dei titolari della Fiat si trova in corrispondenza del punto in cui é partito il rogo. Contemporaneamente, in quello stesso orario, le fiamme hanno avvolto anche un’Alfa Romeo 159, appartenente a G.F.A., 37enne di Copertino, operaio incensurato, dipendente presso la ditta Multiservizi della cittadina.

Le lingue di fuoco hanno completamente distrutto le lamiere del veicolo, parcheggiato in via Nino Bixio, arrecando un danno per un valore di circa 10mila euro, non coperto da polizza assicurativa. Le cause dell’accaduto sembrerebbero accidentali, quasi certamente dovute a un cortocircuito provocato da un improvviso guasto. L’intervento è stato gestito dai pompieri del comando provinciale leccese, e dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli.

I militari dell’Arma guidati dal capitano Michele Maselli, inoltre, hanno effettuato un altro sopralluogo, sempre intorno all’una e mezzo della notte, a Cutrofiano, in via Venezia. La Lancia Y, intestata a A.P., pensionato 75enne, incensurato, è andata a fuoco a causa di un'autocombustione. Le fiamme hanno anche raggiunto parte della facciata dell’abitazione dell’uomo, danneggiando visibilmente la parete. L’incendio è stato domato dai vigili del fuoco del distaccamento di Maglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre veicoli distrutti dalle fiamme. Brucia anche un taxi, indagini in corso

LeccePrima è in caricamento