Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Porto Cesareo

Incendi dolosi: "Aiutateci a proteggere le aree verdi"

Appello del sindaco di Porto Cesareo Vito Foscarini ai cittadini e ai turisti per combattere il fenomeno degli incendi dolosi che si verificano nelle aree protette della marina

Appello del sindaco di Porto Cesareo Vito Foscarini ai cittadini e ai turisti per combattere il fenomeno degli incendi dolosi che si verificano nelle aree protette della marina. E ieri, intanto, sono andati in fumo circa 20 ettari di canneto e macchia mediterranea. "Quasi certamente un atto di origine dolosa ha innescato nel tardo pomeriggio di ieri (26 giugno, ndr) un incendio in cui sono andati in fumo circa 20 ettari di canneto e macchia mediterranea che caratterizzavano una zona vasta all'interno del Parco regionale di Palude del Conte - afferma Vito Foscarini sindaco di Porto Cesareo. "Nonostante il nostro Comune, in collaborazione con la Provincia e la Prefettura di Lecce, stia alacremente lavorando da tempo e con metodo per affidare ai soggetti legittimati l'attuazione del piano comunale di protezione civile, e il piano antincendio per le zone boschive, già da tempo adottati, anche quest'anno si ripropone il triste fenomeno degli incendi. Sia che si tratti di zone di pregio paesaggistico, sia che il fuoco lambisca aree protette, il controllo, pur continuativo e sempre attento, degli enti pubblici e delle associazioni ambientaliste nulla può fintanto che non nasca una coscienza ambientale che ci faccia finalmente comprendere come dar fuoco all'ambiente che ci circonda significhi anche mandare in fumo il nostro futuro".

"Ecco perché - conclude il sindaco di Porto Cesareo - chiedo a tutti i cittadini residenti turisti o villeggianti di aiutarci e di segnalare alle forze di pubblica sicurezza l'avvistamento di eventuali piromani o l'inizio di focolai d'incendio. Solo con una collaborazione attiva e sinergica possiamo combattere nei fatti questo triste fenomeno di sciacallaggio e spregio territoriale. Un grazie sentito in conclusione lo rivolgiamo ad i vigili del fuoco alle protezioni civili ed a tutti gli ambientalisti volontari che costantemente ci aiutano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi dolosi: "Aiutateci a proteggere le aree verdi"

LeccePrima è in caricamento