Notte di fuoco nel Salento: divampano le fiamme e danneggiano otto mezzi

Otto i veicoli danneggiati da quattro incendi, nella notte. Sono divampati nella zona industriale di Lecce, ad Aradeo, a Salice Salentino e ad Alliste. Nei primi due casi,i roghi sarebbero scaturiti da cause accidentali. Incerta, invece, la natura degli altri episodi. Sul posto, vigili del fuoco dei distaccamenti della provincia e carabinieri

L'esterno della ditta nella zona industriale

LECCE  - Sono in tutto otto i mezzi colpiti, nel cuore della notte: tre alla periferia di Lecce, due ad Alezio, altrettanti ad Alliste e uno a Salice Salentino. I primi due sarebbero  di natura accidentale. Il primo rogo è scoppiato nella zona industriale del capoluogo salentino e ha coinvolto tre furgoni appartenenti alla ditta "Ma.la.ca.", di Giovanni Meo e soci, che ha sede in via Spagna ed è specializzata in macellazione e commercio di carni. L’incendio sarebbe divampato da uno dei mezzi parcheggiati nell’area antistante lo stabilimento, per poi colpire gli altri due.foto 1-21-2

Sul posto, i vigili del fuoco del comando provinciale, i quali hanno domato il rogo ed eseguito i rilievi assieme ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce. Sin dai primi sopralluoghi, non sono state rilevate tracce di liquido infiammabile nei pressi dei veicoli colpiti. Né contenitori sospetti.

I militari dell’Arma hanno, infine, confermato l’origine casuale del rogo, dopo aver visionato i filmati del sistema di sorveglianza, installato all’esterno. Sulla base dei fotogrammi, gli inquirenti hanno confermato la natura accidentale dell’accaduto. Episodio analogo anche ad Aradeo, sempre nel cuore della notte, dove un secondo incendio, scoppiato per un guasto al quadro elettrico di un’Audi A3, appartenente a un uomo del posto, ha arrecato danni anche all’autovettura della figlia, una Lancia Y, in sosta in via San Biagio.

Anche in questo episodio si è rivelato necessario l’intervento dei pompieri del distaccamento di Gallipoli, e dei carabinieri del Norm della Città Bella. Oltre alle conseguenze riportate dalle lamiere dei due mezzi, ancora in fase di quantificazione, non sono state registrati ulteriori danni ad altri veicoli. La certezzaa della natura casuale dell'accaduto, anche in questo caso, è giunta dalle registrazioni contenute nelle videocamere, poi visionate dai militari della compagnia gallipolina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma la notte è stata piuttosto concitata per i vigili del fuoco, costretti a raggiungere anche Alliste, dove in via Dante Alighieri, una Fiat Multipla intestata a G.R., una 46enne del posto, ha preso fuoco coinvolgendo anche una Daewoo Matiza, in sosta poco distante. Spente le fiamme, i pompieri del distaccamentoi di Ugento hanno eseguito un sopralluogo assieme ai militari dell'Arma di Casarano, per tentare di ricostruire la dinamica dell'incendio. Ancora sconosciute le cause  che hanno provocato le fiamme anche in una via di Salice Salentino, dove l'ottava autovettura ha preso fuoco, fino all'intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Veglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’incredulità a Casarano: "Insospettabile, potrebbe allora accadere a chiunque”

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento