rotate-mobile
Cronaca Porto Cesareo

Febbraio comincia col fuoco: rogo in un negozio colpito nel 2020, poi a un’auto

Due incendi nella notte: il primo a Torre Lapillo ai danni di un’attività commerciale. Il secondo ha colpito una vettura parcheggiata a Montesano Salentino. Sul posto vigili del fuoco, guardie giurate e carabinieri

PORTO CESAREO – Due incendi nella notte. Uno ha interessato per la seconda volta un’attività commerciale colpita precedentemente, l’altro un’autovettura. Il primo a Torre Lapillo di Porto Cesareo, una ventina di minuti dopo la mezzanotte, in via Torre. Le fiamme hanno interessato l’esterno del locale che ospita il negozio “Il canapaio”, specializzato nella vendita di prodotti a base di Canapa. Il fuoco ha distrutto un tendone e danneggiato due distributori di bevande,annerendo la facciata,  ma non è dato ancora sapere l’origine dell’accaduto.

L’allarme ha richiamato sul posto i vigilanti dell’istituto “Ggs La Velialpol”, seguiti dal personale del 115 e dai militari del luogo. Questi ultimi hanno ascoltato la proprietaria, una 44enne del luogo, per cercare di chiarire se vi siano elementi riconducibili al dolo e all’azione da parte di qualcuno. La pista dolosa non è infatti al momento esclusa. Tre anni addietro, nel marzo del 2020, lo stesso esericizio fu colpito da un rogo di ben più vaste proporzioni. Con la complicazione dovuta al fatto che la famiglia dei proprietari si trovava in India per un viaggio, impossibilitata a rimpatriare a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia. I danni furono ingenti, poichè interessarono gli interni dell'edificio. 

Il secondo episodio si è invece verificato a Montesano Salentino, intorno all’una, dove una Lancia Y è andata in fumo in via Risorgimento. Sconosciute le cause del rogo che ha distrutto il veicolo, intestato a  una 57enne del luogo incensurata. Sul posto, oltre ai pompieri del distaccamento di Tricase, sono giunti anche i carabinieri ella stazione di Specchia per le indagini e per la ricerca di videocamere utili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Febbraio comincia col fuoco: rogo in un negozio colpito nel 2020, poi a un’auto

LeccePrima è in caricamento