rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Spongano / Via Pio XII

Doppio intervento del 115: in fumo cumulo di rifiuti e furgone

Ancora due roghi, nel Salento, nelle ultime ore: sono divampati a Porto Cesareo e a Spongano, tra la notte e l'alba

SPONGANO – Due interventi, nelle ultime ore da parte dei vigili del fuoco. Il primo alle 2 e mezzo della notte appena trascorsa, a Porto Cesareo, dove i pompieri del distaccamento di Veglie sono sopraggiunti per domare un rogo, divampato nei pressi di un cumulo di rifiuti.

L’episodio in via Don Tonino Bello, per cause ancora in fase di accertamento. Sul posto, oltre ai “caschi rossi”, sopraggiunti anche i carabinieri della stazione locale. Origini incerte anche per un secondo fatto, che si è verificato poche ore dopo, questa volta a Spongano.

Intorno alle 6,45 del mattino, infatti, il personale del 115 è intervenuto per spegnere le fiamme divampate attorno a un furgone. Il mezzo, intestato a un uomo di 58 anni del posto, incensurato, si trovava parcheggiato in via Pio X. Altri veicoli presenti in zona non sono stati colpiti. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio intervento del 115: in fumo cumulo di rifiuti e furgone

LeccePrima è in caricamento