rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Tuglie / Via Grappa

Allarme roghi nel Salento: in quattro ore bruciano due vetture, un episodio è doloso

Gli episodi si sono verificati tra le 22 e le 2 della notte rispettivamente a Tuglie e a Cavallino. Sul posto vigili del fuoco e forze dell'ordine per gli accertamenti

TUGLIE – Non si ferma il fenomeno degli incendi nel Salento. Nelle scorse ore altri due comuni colpiti dalle fiamme: un episodio di chiara natura dolosa. Il primo episodio si è verificato a Tuglie, nella tarda serata. Intorno alle 22, infatti, una Citroen C1 di proprietà di una casalinga 44enne, incensurata, è andata in fumo in via Grappa a Tuglie per cause che sono tuttora in fase di accertamento.

Il video: i "cachi rossi" sul posto

Sul posto sono giunti i pompieri del distaccamento di Gallipoli per domare le fiamme e contenere eventuali danni alle altre vetture della zona. Sono stati i vicini di casa della donna a spegnere per primi l'incendio, in attesa del personale del 115. Della "diavolina" era stata piazzata da qualcuno sullo pneumatico del veicolo. Dell’accaduto sono stati anche informati i carabinieri della stazione di Sannicola per i successivi accertamenti. Al vaglio dei militari, intanto, le videocamere di sorveglianza installate in zona: da quei fotogrammi si spera di risalire al responsabile del gesto.

Due auto in fiamme nel Salento

Altro episodio, quattro ore dopo, a Cavallino. Qui una Fiat Uno di proprietà di un 86enne del luogo è stata completamente distrutta dalle fiamme. In questo secondo caso l’origine del rogo è sconosciuta. I “caschi rossi” del comando provinciale hanno eseguito i sopralluoghi alla ricerca di tracce utili assieme alle forze dell’ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme roghi nel Salento: in quattro ore bruciano due vetture, un episodio è doloso

LeccePrima è in caricamento