Cronaca

Incendio a Torre dell'Orso, fiamme lambiscono le case

Un vasto incendio è divampato nel tardo pomeriggio di oggi nelle campagne, in direzione di Sant'Andrea, e di diverse abitazioni. Al lavoro i vigili del fuoco, la forestale e la protezione civile

Foto di repertorio.-162

TORRE DELL'ORSO (Melendugno) - Un vasto incendio è divampato nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 18, a ridosso di Torre dell'Orso, marina di Melendugno. Diversi ettari di macchia mediterranea e canneto sono andati a fuoco, a causa anche del forte vento da Sud-Ovest che ha alimentato le fiamme e rallentato le operazioni di tutte le forze impegnate sul campo: vigili del fuoco, presenti con tre squadre, ma anche volontari della protezione civile e agenti del corpo forestale dello Stato.

Il rogo, per motivi ignoti (ma non si esclude il dolo) è divampato in una vasta zona di campagna che sorge dopo il termine della spiaggia, in direzione Sant'Amdrea, lambendo anche diverse abitazioni e generando forte apprensione. Data l'estensione del fronte del fuoco, è stato richiesto anche l'intervento di un Canadair, ma fino a tarda ora non c'è stata possibilità di ottenere il mezzo aereo. Diversi, infatti, gli incendi divampati oggi in tutta la Puglia. Ed il buio non ha certo agevolato le operazioni si spegnimento.


Di certo, quello odierno si segnala per essere solo l'ennesimo rogo di un'estate da dimenticare, sotto questo profilo. Da Santa Cesarea, passando da Otranto e andando fino al Parco Rauccio, nel comprensorio di Lecce, sono tanti i casi in cui il fuoco, innescato quasi sicuramente da piromani, ha incendiato anche le colonne della cronaca, con polemiche anche politiche, per la scarsità di uomini e mezzi nelle emergenze più impellenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Torre dell'Orso, fiamme lambiscono le case

LeccePrima è in caricamento