Tragedia in un appartamento. Parte fiammata da una bombola, muore una 59enne

Una donna di Monteroni di Lecce è deceduta intorno alle 19,45 nel suo appartamento. Un rogo, scoppiato forse per cambiare la bombola del gas, ormai esaurita, ha provocato l'accaduto: i sanitari non hanno potuto fare nulla per salvare la vittima. Sul posto, oltre al 118, pompieri, carabinieri e il pm di turno

Il luogo della tragedia

MONTERONI DI LECCE – Una domenica segnata dalla seconda tragedia in poche ore. Un altro decesso, dovuto a un incendio, ha infatti sconvolto la comunità di Monteroni di Lecce. Le fiamme, probabilmente divampate da una bombola a gas, in un’abitazione al civico 44 di via Diaz, nel comune dell’hinterland leccese, hanno invaso i locali di fumo.

Maristella Paglialunga, una donna di 59 anni, del posto, è spirata senza che i sanitari del 118, accorsi sul luogo, potessero più fare nulla. Sul posto, i vigili del fuoco del comando provinciale: i pompieri hanno immediatamente domato le fiamme, temendo conseguenze peggiori dovute alla presenza del contenitore di gas. L’edificio è stato messo insicurezza e, trovato il corpo della donna, l’amara scoperta.

All’origine dell’accaduto, con ogni probabilità, il tentativo di allacciare la bombola alla stufa. Da lì sarebbe partita una potente fiammata che ha poi fatto scoppiare il rogo all’interno dell’appartamento. Il luogo dell’incendio è stato raggiunto anche dai carabinieri della stazione di Monteroni di Lecce, e dai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al sopralluogo ha assistito anche il pm di turno, Maria Vallefuoco. La salma della vittima, intanto, dopo l'ispezione da parte del medico legale, Alberto Tortorella sarà trasportata presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi”, per essere sottoposta all’esame autoptico nel corso dei prossimi giorni. Quando sarà affidato l’incarico all'esperto, designato dalla Procura della Repubblica di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento