Cronaca Carmiano / Via Trappeto

Misterioso rogo: casa in fiamme mentre le proprietarie sono fuori. Indagini in corso

E’ accaduto nella notte, a Carmiano. Una 42enne si trovava sul proprio posto di lavoro, la figlia stava per rincasare

Foto di repertorio

MAGLIANO (Carmiano) - Un misterioso incendio, nella notte, a Magliano, la piccola frazione di  Carmiano. I carabinieri stanno cercando di fare chiarezza sull’episodio avvenuto in via Trappeto, mentre le proprietarie si trovavano fuori casa: la madre, una donna di 42 anni, impiegata come cameriera in un locale della zona, era ancora sul posto di lavoro. La figlia, di 18 anni, stava rincasando assieme al fidanzato, quando i due hanno scorto il rogo.

Sul posto, per spegnere il fuoco, i pompieri partiti dal distaccamento di Veglie e dal comando provinciale. I “caschi rossi”, dopo aver spento le fiamme, hanno avviato un’ispezione, per cercare di chiarire l’origine dell’accaduto. I danni, tuttavia, sono ingenti. Nuovi sopralluoghi saranno effettuati nel corso della mattinata, per cercare di individuare elementi utili. Al momento, infatti, nessuna pista è esclusa.

Potrebbe essersi trattato di un evento accidentale, ma non si può escludere a priori anche altro. Le due vittime, ascoltate dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina, diretti dal capitano Alana Trucchi, hanno dichiarato di non nutrire sospetti, né di aver avuto problemi con alcuno di recente. Intanto, al vaglio dei militari dell’Arma, eventuali filmati dei sistemi di videosorveglianza installati in zona, in attesa anche del parere del personale dell’Ufficio tecnico del Comune, il quale dovrà esprimersi sulle condizioni di agibilità dell’appartamento.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misterioso rogo: casa in fiamme mentre le proprietarie sono fuori. Indagini in corso

LeccePrima è in caricamento