rotate-mobile
Cronaca Lizzanello / Via Madonna di Costantinopoli

Parte accidentalmente un rogo: il fuoco provoca danni ingenti in un immobile

L’incendio a Merine, mentre i proprietari erano fuori casa. Il fuoco ha arrecato conseguenze soprattutto a una vetrata e alla cucina

MERINE (Lizzanello) – Le fiamme sono divampate accidentalmente, mentre i proprietari non erano in casa. Fortunatamente nessuna conseguenza a persone, ma i danni sono ingenti in un’abitazione di Merine. L’incendio è partito intorno all’ora di pranzo di oggi, in via Madonna di Costantinopoli, in una villetta a due piani.

Il fuoco sarebbe forse partito dal surriscaldamento da una caldaia, ma le cause sono ancora in fase di accertamento. In pochi secondi ha interessato la cucina e danneggiato una vetrata. Le pareti, inoltre, sono state annerite e il calore ha consumato elettrodomestici, oggetti e parti del mobilio. Conseguenze che saranno poi quantificate dai malcapitati proprietari al termine della bonifica da parte del 115.

I vigili del fuoco davanti all'abitazione colpita dal fuoco

Sul posto, infatti, sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale, giunti a bordo delle autobotti per domare il rogo. Terminate le operazioni di spegnimento dell'incendio, hanno dato via al sopralluogo. Ai rilievi dei danni hanno anche preso parte i dipendenti dell’Ufficio tecnico del municipio di Lizzanello. Saranno i funzionari comunali a rilevare eventuali compromissioni strutturali dell’edificio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte accidentalmente un rogo: il fuoco provoca danni ingenti in un immobile

LeccePrima è in caricamento