Cronaca Via Trieste

Scoppia l'incendio da una stufa a gas. Salve per miracolo madre e figlia

Il rogo è scoppiato intorno alle 16 in una vecchia abitazione di Castrignano del Capo, dove vivono una 82enne e una 50enne. Le stanze sono state invase dal fumo e le due donne hanno riportato alcune lievi ustioni. In corso i controlli per verificare l’agibilità dell’edificio

Foto di repertorio

CASTRIGNANO DEL CAPO – Ha rischiato di trasformarsi in un dramma l’incendio che, intorno alle 16, è esploso in via Trieste, a Castrignano del Capo. Il rogo ha danneggiato gravemente una piccola abitazione, al primo piano di un vecchio stabile nel centro del comune del Capo di Leuca. A provocare le fiamme, una stufa a gas custodita nella cucina dell’abitazione di una 82enne, che vive assieme alla figlia di 50 anni. L’apparecchio, munito di bombola, sarebbe potuto esplodere, causando una tragedia.  

Le stanze della casa si sono, improvvisamente, riempite di fumo intenso, tanto da rendere  complesso persino l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Tricase, sopraggiunti per domare le fiamme e mettere in salvo le proprietarie Queste ultime sono state raggiunte anche dai sanitari del 118, i quali hanno medicato loro le lievi ustioni riportate, sottoponendole agli accertamenti per verificare che non vi fossero altre conseguenze.

Nessuna delle due, fortunatamente, è rimasta intossicata. Mentre sono ingenti i danni all’edificio, che nel corso delle prossime ore sarà raggiunto dal personale dell’Ufficio tecnico comunale, per verificare la stabilità dell’abitazione e accertare che non vi siano danni strutturali tali da renderla inagibile. Sul luogo dell’incendio, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Tricase.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia l'incendio da una stufa a gas. Salve per miracolo madre e figlia

LeccePrima è in caricamento