Misterioso incendio nella notte: in fiamme l’auto del comandante dei carabinieri

E’ accaduto in via Martano, a Caprarica di Lecce, dove risiede il giovane maresciallo che, dall’estate, è al comando della stazione di Surbo

Le tracce del rogo sul pavimento

CAPRARICA DI LECCE – Si indaga per stabilire la natura di un incendio che, nelle ultime ore, ha danneggiato l’auto del comandante della stazione dei carabinieri di Surbo. Il rogo è divampato in via Martano, alla periferia di Caprarica di Lecce dove il giovane maresciallo risiede assieme alla sua famiglia.

Ad andare in fumo, una Bmw 320, modello station wagon, intestata ad Antonio Calò, a partire dall’estate al comando dell’Arma nel comune dell’hinterland leccese. I danni dell’incendio, partito per cause che sono tuttora in fase di accertamento, sono lievi. Non sono stati intaccati altri veicoli in zona, né vi sarebbero danni agli edifici della strada. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco del comando provinciale, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce per le indagini: al momento, nessuna pista può essere esclusa. Compresa quella dolosa.

Gli inquirenti, anche servendosi delle videocamere di sorveglianza, oltre alle dichiarazioni dello stesso militare, cercheranno di stabilire che cosa sia accaduto negli istanti che hanno preceduto il fuoco. Dai fotogrammi, infatti, potrebbe emergere il passaggio di eventuli individui, all'ora dell'incendio, o di auto sospette. Al momento, soltanto frammentarie ricostruzioni che aprono a ogni possibilità: potrebbe essersi trattao di una ritorsione legata all'attività professionale del comandante, o a questioni di natura personale. Ma visti i pcohi elementi a disposizione, neppure il motivo accidentale può essere lasciato fuori dal campo delle ipotesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi frode col gasolio agricolo, undici arresti e 64 indagati

  • Militari attendono cassiera a fine turno: addosso parte dell’incasso, sospetti ammanchi per 50mila euro

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

Torna su
LeccePrima è in caricamento