Un guasto al vano motore e l’auto va in fumo. Danni anche al mezzo dei rifiuti

I due episodi tra la notte e la mattina, rispettivamente a Copertino e a Lecce. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri. Nessuno dei due fatti è di origine dolosa

Foto di repertorio

COPERTINO  - Un’auto in fiamme, nella notte, a causa di un guasto al vano motore. E’ quanto hanno accertato i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie, allertati intorno all’una dalla proprietaria di una Dacia Logan, parcheggiata in via Marotta, a Copertino. La 64enne del posto, casalinga, ha udito il crepitio dei vetri rotti dal calore e si è rivolta al numero di pronto intervento.

Sul posto, i pompieri e i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Gallipoli per i rilievi. Le fiamme, ormai, si erano propagate anche all’abitacolo, invadendolo di fumo. Ma non sono state fortunatamente registrate conseguenze alle altre vetture parcheggiate nelle vicinanze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina, inoltre, altro intervento dei “caschi rossi” anche in città. Intorno alle 8,30, a causa di alcuni rifiuti, un mezzo della ditta Monteco, quella convenzionata con il Comune per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, è stato lievemente colpito dalle fiamme, domate in pochi minuti. E’ accaduto in via San Lazzaro, nell’omonimo rione di Lecce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento