Ennesima auto in fiamme nella zona dello Stadio: caccia ai piromani

Il rogo si è verificato nella notte, all’angolo tra via Brescia e via Siracusa. Una Nissan Note danneggiata nella parte anteriore da ignoti. I pompieri hanno rinvenuto una bottiglietta intrisa di benzina

L'auto data alle fiamme nella notte.

LECCE -  Piromani bruciano l’ennesima auto nella zona 167 di Lecce. L’episodio in via Siracusa, all’angolo con via Brescia, nella notte. Una ventina di minuti prima delle 2, infatti, ha preso fuoco una Nissan Note, parcheggiata in strada accanto ad altri veicoli, intestati ai residenti dei palazzi della zona. Qualcuno ha infatti cosparso di benzina il tettuccio del mezzo, per poi far partire il rogo. Le fiamme, però, si sono propagate anche al parabrezza per poi coinvolgere anche il resto della vettura.

I danni consistenti sono stati arrecati alla parte anteriore e anche all’abitacolo. Sul luogo, i vigili del fuoco del comando provinciale, per spegnere immediatamente l’incendio prima che potesse coinvolgere anche tutte le auto vicine. Al termine delle operazioni, il personale del 115 ha eseguito un sopralluogo nei paraggi, dove ha rinvenuto una bottiglietta in plastica, contenente tracce di liquido infiammabile.IMG_9837-2

Il contenitore è stato posto sotto sequestro dagli agenti di polizia della sezione volanti, i quali hanno avviato l’indagine per risalire agli autori del gesto. Il proprietario del veicolo è stato intanto ascoltato, per capire se sia stato destinatario di messaggi intimidatori di recente o se abbia idea dell’identità dei piromani. Al vaglio della polizia, anche i filmati dei sistemi di videosorveglianza installati in alcuni edifici del quartiere. Soltanto pochi giorni addietro, nelle vicinanze, è andata a fuoco, per cause tuttora sconosciute, un'altra vettura: è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato scorso, in Piazzale Siena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

Torna su
LeccePrima è in caricamento