Ancora un incendio nella zona 167. A fuoco il mezzo di un 36enne

La Lancia Lybra, appartenente ad un uomo di 66 anni, e utilizzata da Luca Lisi, leccese, è stata avvolta dalle fiamme, in piazzale Cuneo. Il rogo ha danneggiato la parte anteriore. Non è esclusa la matrice dolosa del gesto

Piazzale Cuneo (foto di Giulio Paliaga).

LECCE  - Non accennano a fermarsi gli incendi ai danni di auto in città. A prendere fuoco, poco prima delle due della notte, una Lancia Lybra, parcheggiata all'altezza del civico 8 di in piazzale Cuneo.

Il veicolo è stato danneggiato dalle fiamme nella parte anteriore. Intestato a Lucio Vanzelli, un 66enne leccese, è in realtà in uso a Luca Lisi, 36enne del luogo. Entrambi sono noti alle forze dell'ordine.

Sul posto sono intervenuti i  vigili del fuoco del comando provinciale, per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area. Le ricerche di elementi utili sono, invece, affidate agli agenti di polizia della questura, i quali stanno tentando, anche attraverso le dichiarazioni del 36enne, se dietro al gesto ci possa essere la volontà di qualcuno. La matrice dolosa, al momento, resta tra i sospetti degli inquirenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tentato omicidio in una masseria: colpito alla bocca un operaio 27enne

  • Travolge grosso cane che attraversa la via e finisce su un muro: grave 21enne

  • Precipita dalle mura del centro di Gallipoli: un 30enne in gravi condizioni

  • Quell'auto sospetta agganciata più volte. Ed è una sfida ad alta velocità

  • Eroina, cocaina e marijuana: tre arresti, segnalati i due acquirenti

  • Salento in lutto per la perdita di Luigi Russo, protagonista di lotte per ambiente e diritti

Torna su
LeccePrima è in caricamento