Una Golf in fiamme lasciata sulla statale: era stata rubata

E’ accaduto nella notte, sulla 274, all’altezza di Taviano. Un’auto intestata a un uomo della provincia di Taranto completamente distrutta

Foto di repertorio.

TAVIANO  -  Un’auto in fiamme è stata trovata la notte scorsa, sulla statale 274. La carrozzeria del veicolo era ormai distrutta, ma quella sopravvissuta ha consentito alle forze dell’ordine di capire che il veicolo, una Volskwagen Golf, era stato rubato e poi incendiato.

E’ accaduto intorno alle 3 e mezzo, nei pressi di una piazzola di sosta, nel tratto compreso fra Taviano e Gallipoli. Sul posto, dopo le segnalazioni, sono giunti i vigili del fuoco del distaccamento più vicino. I pompieri hanno inoltre eseguito una perizia sul mezzo, alla presenza dei carabinieri della compagnia di Casarano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine dei primi accertamenti, la vettura è risultata rubata a un uomo di Statte, nel Tarantino, nei giorni scorsi. I militari dell’Arma stanno ora cercando di stabilire se quell’auto possa essere stata utilizzata per recenti reati contro il patrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento