Ancora un'autovettura bruciata a Surbo. E gli incendi superano quota dieci

Le fiamme hanno avvolto l'auto di un uomo di Surbo, già noto alle forze dell'ordine. Scoppiato alle 2 della notte, il rogo è stato domato dai vigili del fuoco. Al vaglio degli inquirenti tutte le piste, compresa quella dolosa

I vigili del fuoco

SURBO  - Ancora un'auto colpita dal fuoco, nelle strade di Surbo. Le fiamme sono divampate intorno alle due della notte, avvolgendo le lamiere di un mezzo, parcheggiato in via Cavour. La Lancia Y era parcheggiata a pochi metri di distanza dall'abitazione del proprietario, R.G., un uomo di 45 anni, già noto alle forze dell'ordine per alcuni precedenti. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco del comando leccese per domare il rogo e metter in sicurezza la via, vista la presenza di atri veicoli in sosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre ai pompieri, sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Lecce, per eseguire i rilievi utili alle indagini. Al momento, tutte le piste, compresa la matrice dolosa, restano al vaglio degli inquirenti. Nella zona del comune a nord del capoluogo salentino si sta, infatti, registrando un incremento di incendi ai danni di autovetture. Solo nel corso dell'estate, oltre dieci veicoli sono stati colpiti dal fuoco. L'ultimo episodio, in ordine di tempo, è avvenuto solo cinque giorni addietro e ha visto un'altra Lancia Y completamente distrutta dalle fiamme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

  • Rave nelle campagne, musica sparata per ore: sgomberati in circa 300

  • Molesta la barista e fugge, ma dopo un’ora ritorna e lo riconoscono

Torna su
LeccePrima è in caricamento