Fiamme nella notte: danni alla Renault Megane di un 41enne

L’ennesimo rogo qualche minuto prima dell’una, a Tuglie. La vetture, parcheggiata nei pressi di casa, è anche utilizzata dal padre dell’uomo, un 66enne incensurato. Si indaga

Foto di repertorio.

TUGLIE – Ennesima auto in fumo, nel Salento. Questa volta è accaduto a Tuglie, all’altezza del civico 13 di via Trento, dove le fiamme hanno avvolto una Renault Megane. La vettura -intestata a un 41enne incensurato, residente in Svizzera dove lavora come cameriere - è solitamente in uso anche al padre, un 66enne del posto, anche lui incensurato. L’incendio è divampato pochi minuti prima dell’una, senza coinvolgere altri veicoli.

Sul luogo dell'accaduto, per domare il rogo, i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, sopraggiunti assieme ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale. Pompieri e militari dell’Arma, al termine delle operazioni di spegnimento, hanno eseguito un'ispezione alla ricerca di tracce utili alla ricostruzione della natura del rogo.

Non vi sono elementi per stabilirlo con certezza, ma la matrice dolosa potrebbe essere più che una probabilità. Saranno eventuali filmati, recuperati dai sistemi di videosorveglianza, a supportare le forze dell'ordine nella ricerca della verità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento