Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Piave

Divampa l’ennesimo rogo nel basso Salento: fiamme sull’auto di un impresario funebre

Il rogo è divampato poco dopo la mezzanotte a Ugento, colpendo la Ford di un 46enne del luogo. È stato lo stesso proprietario a domare il fuoco, supportato poi dall’intervento dei pompieri

Foto di repertorio.

UGENTO - Fiamme, nella notte, nel basso Salento: mistero sulle cause che hanno provocato il rogo divampato poco dopo la mezzanotte in via Piave, a Ugento, ai danni dell’autovettura intestata a un impresario funebre del luogo. Si tratta di una Ford CMax, in uso alla stessa agenzia di proprietà di un 46enne.

L’uomo è noto alle forze dell’ordine per alcuni precedenti legati al mondo delle sostanze stupefacenti. L'incendio, che ha colpito il mezzo nella parte anteriore, è stato spento dallo stesso proprietario dell'auto. Ma subito dopo sono intervenuti sul posto anche i vigili del fuoco del distaccamento locale: gli altri veicoli che si trovavano parcheggiati in zona sono stati risparmiati dal fuoco. 

Al termine delle operazioni di messa in sicurezza dell’isolato i pompieri hanno eseguito un sopralluogo, ma non sono stati in grado di risalire alle cause. Sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Casarano per dare vita ai rilievi e avviare le indagini. Fortunatamente l’area è provvista di diverse videocamere di sorveglianza, installate all'esterno delle abitazioni, i cui filmati sono stati già recuperati dai militari dell’Arma: li visioneranno nel corso della mattinata di oggi. Intanto il 46enne ugentino è stato ascoltato dagli inquirenti, alla ricerca di elementi utili alla ricostruzione dell’accaduto e dell’origine del rogo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa l’ennesimo rogo nel basso Salento: fiamme sull’auto di un impresario funebre

LeccePrima è in caricamento